Alessandro Mendini

Visualizzazione di 3 risultati

Alessandro Mendini è stato un famoso architetto, designer e giornalista italiano, nato il 16 agosto 1931 a Milano e deceduto il 18 febbraio 2019 nella stessa città. È stato una figura chiave nel mondo del design contemporaneo, riconosciuto per il suo stile eclettico, innovativo e colorato.

Mendini è stato uno dei protagonisti del movimento radicale italiano negli anni ’60 e ’70, noto per la sua sfida alle convenzioni e la sua ricerca di nuove forme espressive. Ha fondato lo studio di design “Alchimia” insieme ad altri designer, lavorando su progetti che spaziavano dal design di mobili e oggetti d’arredamento all’architettura e all’arte.

Tra le sue opere più celebri vi sono la poltrona “Proust” (1978), caratterizzata da un ricco e colorato motivo decorativo, e il teatro “Teatrino della Bicchieraia” a Prato, un’iconica struttura architettonica che rifletteva il suo approccio ludico e poetico all’architettura.

Mendini è stato anche direttore della rivista di design “Domus” e ha scritto numerosi articoli e saggi sull’argomento. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali per il suo contributo al mondo del design e dell’architettura.

La sua eredità nel campo del design è stata di grande rilevanza, influenzando generazioni di designer successivi e continuando a ispirare con la sua creatività, la sua passione per il colore e la sua ricerca costante di nuove forme di espressione. Mendini è considerato una delle figure più influenti e originali nel panorama del design contemporaneo.

 

Valutiamo e acquistiamo arredi e oggetti di Alessandro Mendini.

  • Coppia di lampade, Cubosfera, Alessandro Mendini, 1960

  • Coppia di lampade, Cubosfera, Alessandro Mendini, 1960

  • Lampada da tavolo Cubosfera di Alessandro Mendini per fidenza, anni ’60