Giuseppe Pagano

Visualizzazione di 2 risultati

Giuseppe Pagano è stato un noto architetto, designer e giornalista italiano, attivo nel periodo tra le due guerre mondiali e nel dopoguerra. Nato il 1º novembre 1896 a Milano e deceduto il 22 aprile 1945 a Milano, Pagano è stato una figura chiave nel panorama culturale e architettonico dell’Italia del XX secolo.

Pagano è stato uno dei fondatori del Movimento Italiano per l’Architettura Razionale (MIAR) negli anni ’20, che promuoveva un’architettura moderna basata sulla funzionalità, la razionalità e l’uso intelligente dei materiali. Come giornalista, ha contribuito alla diffusione delle idee del movimento attraverso la rivista “Casabella”.

Tra le opere più significative di Pagano vi sono progetti architettonici, urbanistici e di design d’interni che riflettevano il suo impegno per un’architettura sociale e funzionale. Collaborò con aziende come Olivetti e Fiat, contribuendo a progetti di design industriale e architettura d’interni.

Pagano fu anche coinvolto nella Resistenza italiana durante la Seconda Guerra Mondiale e fu arrestato e ucciso dalle truppe tedesche nel 1945. La sua eredità nel campo dell’architettura moderna e del design continua a essere studiata e apprezzata per il suo impegno sociale, la sua innovazione e la sua visione avanguardista.

  • Poltrona lounge chair Bocconi, Giuseppe Pagano, 1950 circa

  • Coppia di lounge chairs Bocconi, Giuseppe Pagano Pogatschnig e Gino Maggioni