Ignazio Gardella

Visualizzazione di 5 risultati

Ignazio Gardella è stato un celebre architetto e designer italiano del XX secolo, nato il 30 ottobre 1905 a Milano e deceduto il 16 dicembre 1999. Formatosi presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, Gardella è diventato una figura di spicco nel panorama dell’architettura e del design italiano del dopoguerra.

Tra i suoi progetti principali si distinguono le poltrone Digamma e le lampade Arenzano. Le poltrone Digamma, progettate nel 1957, rappresentano un’icona del design italiano del XX secolo. Caratterizzate da una forma sinuosa e accogliente, le Digamma sono state realizzate utilizzando innovative tecniche costruttive e materiali, conferendo loro un’estetica moderna e funzionale.

Le lampade Arenzano, invece, rappresentano un altro importante contributo di Gardella al mondo del design dell’illuminazione. Caratterizzate da linee pulite e minimaliste, le lampade Arenzano sono state progettate con particolare attenzione all’equilibrio tra forma e funzione, offrendo un’elegante illuminazione ambientale.

Ignazio Gardella ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama dell’architettura e del design italiano, grazie alla sua capacità di coniugare tradizione e modernità, forma e funzione, creando opere di grande valore estetico e culturale.

  • Lampada sospensione di Ignazio Gardella, Azucena, anni ’50

  • Poltrone Digamma, Ignazio Gardella, 1960

  • Coppia di lampade Arenzano, Ignazio Gardella, Azucena

  • Coppia di poltrone Digamma, complete di due pouf, Ignazio Gardella

  • Coppia di poltrone Digamma di Ignazio Gardella per Gavina, anni ’50