Nanda Vigo

Visualizzazione del risultato

Nanda Vigo è stata una celebre architetta, designer e artista italiana, nata a Milano il 14 novembre 1936 e scomparsa il 16 maggio 2020. La sua carriera è stata caratterizzata da una costante ricerca di innovazione, che ha portato a un corpus di opere influenti e distintive nel panorama del design e dell’architettura.

Vigo ha studiato a Losanna e all’Institut Polytechnique di Lausanne, per poi completare la sua formazione a San Francisco. Tornata in Italia, ha aperto il suo studio a Milano nel 1959, diventando una figura di spicco nel movimento artistico avanguardista. Fin dai primi anni ’60, Nanda Vigo ha collaborato con importanti figure dell’arte e del design, tra cui Lucio Fontana e Piero Manzoni. È stata profondamente influenzata dal movimento dell’arte spaziale e dal Gruppo Zero, un collettivo europeo che esplorava nuovi linguaggi espressivi attraverso la luce e il movimento.

La produzione di Vigo è estremamente diversificata e spazia dall’architettura all’interior design, fino alle installazioni artistiche. Tra le sue opere più significative si annovera la “Cronotopia” (1968), una casa completamente rivestita di specchi e neon, che riflette la sua ossessione per la luce e lo spazio. Nel campo del design, Vigo è conosciuta per aver creato pezzi iconici come la “Golden Gate” (1969), una lampada che combina materiali industriali con un’estetica futuristica. Ha anche progettato interni per spazi commerciali e residenziali, sempre con un’attenzione particolare all’interazione tra luce, materiali e percezione dello spazio.

Nel corso della sua carriera, Nanda Vigo ha partecipato a numerose mostre internazionali, esponendo le sue opere in prestigiosi musei e gallerie. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti, tra cui il Premio New York Lighting e il Compasso d’Oro, uno dei più importanti premi di design al mondo. Nanda Vigo ha lasciato un segno indelebile nel mondo del design e dell’arte contemporanea. La sua capacità di fondere architettura, design e arte in un unico linguaggio espressivo ha ispirato generazioni di creativi e continua a essere studiata e apprezzata a livello globale. La sua eredità è un testamento alla potenza dell’innovazione e alla ricerca incessante di nuovi modi di vedere e vivere il mondo.

  • Set di 2 tavolini, Nanda Vigo