Roberto Pamio

Visualizzazione del risultato

“Esplora l’affascinante creatività di Roberto Pamio nella nostra collezione esclusiva di pezzi unici di design e modernariato a Milano.”

Roberto Pamio è stato un noto architetto e designer italiano, nato a Padova il 6 novembre 1930 e deceduto il 29 dicembre 2000. È particolarmente noto per il suo lavoro nel campo dell’architettura e del design di illuminazione.

Pamio ha studiato architettura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, dove ha conseguito la laurea nel 1957. Dopo gli studi, ha iniziato a lavorare come architetto e designer, sviluppando un interesse particolare per l’illuminazione e la progettazione di lampade.

Una delle sue collaborazioni più significative è stata con l’azienda di illuminazione Leucos, per la quale ha creato diverse lampade iconiche che hanno contribuito a definire lo stile del design italiano contemporaneo. Tra le sue opere più celebri vi è la lampada da parete “Aella”, caratterizzata da una forma elegante e minimalista, e la lampada da terra “Micene”, con il suo design scultoreo e la luce diffusa.

Il lavoro di Pamio si distingue per la sua attenzione ai dettagli, l’uso sapiente dei materiali e la sua capacità di combinare estetica e funzionalità in modo armonioso. Le sue creazioni hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali e sono esposte in numerose collezioni di design in tutto il mondo.

Nonostante la sua scomparsa nel 2000, l’eredità di Roberto Pamio nel campo del design di illuminazione continua a vivere attraverso le sue creazioni, che continuano a essere apprezzate e prodotte da appassionati di design di tutto il mondo.

  • Lampada da tavolo Medusa, Roberto Pamio per Leucos