Applique Damocle di Mauk Mitchell, Artemide, 1988

L’applique “Damocle” di Mauk Mitchell per Artemide è un’opera iconica nel mondo dell’illuminazione. Introdotta nel 1988, questa lampada da parete si distingue per il suo design innovativo e futuristico. La “Damocle” prende il nome dalla spada di Damocle, evocando l’idea di qualcosa che pende sopra la testa, ma in questo caso, con un’aura di leggerezza e sospensione. La caratteristica più distintiva di questa lampada sono i suoi bracci sottili e flessibili che sembrano quasi farla fluttuare nell’aria, sostenendo il diffusore luminoso. Il design di Mitchell per Artemide è stato lodato per la sua capacità di combinare forma e funzione in modo armonioso. La Damocle non solo offre un’eccellente illuminazione, ma è anche un’opera d’arte che aggiunge un tocco di modernità e stile a qualsiasi ambiente.

Descrizione

Larghezza 20 cm
Profondità 5 cm
Altezza 40 cm