Lampade Porcino, Luigi Caccia Dominioni per Azucena, 1970

Le Lampade Porcino (versione piccola), ideate da Luigi Caccia Dominioni per Azucena nel 1970, incarnano l’eleganza senza tempo del design modernista italiano. Queste lampade sono un esempio perfetto di come il minimalismo e la funzionalità possano convergere in un’opera d’arte luminosa. Caratterizzate da una base in metallo e un diffusore in vetro satinato che offre una luce morbida e diffusa, le lampade Porcino presentano una forma ispirata alla silhouette di un fungo, con una base ampia e un corpo slanciato che si restringe verso l’alto. Questo design unico conferisce loro un aspetto distintivo e affascinante. Luigi Caccia Dominioni è stato uno dei più grandi designer italiani del XX secolo, celebre per la sua capacità di combinare estetica e funzionalità in modo impeccabile. Le lampade Porcino sono considerate icone del design italiano, rappresentando un momento significativo nella storia del design luminoso.

Descrizione

Larghezza  35 cm
Profondità  35 cm
Altezza  45 cm