Sedia Pigreco, Tobia Scarpa, Gavina, 1957

La Sedia Pigreco, disegnata da Tobia Scarpa per Gavina nel 1957, rappresenta un capolavoro del design italiano. Questa sedia, con il suo stile distintivo e innovativo, è un esempio perfetto dell’estetica modernista che ha caratterizzato gli anni ’50. La Pigreco non è solo un pezzo di arredamento, ma una vera e propria opera d’arte che combina funzionalità e bellezza in modo sublime. La Sedia Pigreco si distingue per le sue linee pulite e geometriche, riflettendo l’influenza del movimento modernista. Tobia Scarpa ha saputo fondere perfettamente forma e funzione, creando una sedia che è sia confortevole che visivamente affascinante. I materiali utilizzati per la Pigreco includono legno di alta qualità e rivestimenti in pelle o tessuto, offrendo diverse opzioni per adattarsi a vari stili di arredamento. Tobia Scarpa, figlio del famoso architetto Carlo Scarpa, ha ereditato una passione per il design che si riflette in ogni sua creazione. Gavina è stato un pioniere nel campo del design italiano, lavorando con alcuni dei designer più influenti del XX secolo. Scopri tutte le sedie nella nostra selezione di sedute.

 

Descrizione

Larghezza 55 cm
Profondità 40 cm
Altezza 65 cm